Eleaml


Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Rete di dis\ Informazione delle Due Sicilie

Opinioni, memoria storica, iniziative politiche e culturali, forum e conferenze, modulistica elettorale, calendari delle manifestazioni dei duosiciliani, veri avvenimenti e non bufale, bollettino dei falsi duosiciliani.

Rinviata la riunione di Roma
la terza conferenza programmatica
sarà tenuta a Napoli, il 4 Gennaio
dell’anno 2004, dal Comitato Nazionale
delle Due Sicilie, e sarà aperta
a tutti i Meridionalisti del Sud,
per continuare a costruire il programma politico dei Duosiciliani
il 4 Gennaio dell’anno 2004
tutti i patrioti e briganti, si vedranno a Napoli

 

ATTENZIONE !

tutti coloro che vorranno partecipare
devono entro il 3 gennaio dell’anno 2004
prenotare la propia partecipazione attraverso posta elettronica : mls@sudlibero.it oppure telefonando allo 32 80 56 25 81
inizio della terza conferenza programmatica alle ore 9

Cari Duosiciliani, Cari esponenti del Comitato Nazionale, Regionale e Provinciali, sappiamo bene quanto è faticoso ed oneroso viaggiare per partecipare a questi appuntamenti.
Soprattutto quando si è impossibilitati di partecipare per i tanti motivi, familiari, sanitari e di maltempo.
Noi siamo stati a Cava dei Tirreni, a Napoli, a Somma Vesuviana, a Taranto, a Scanzano Jonico, ed ancora a Napoli e sappiamo quanto ci costa credere in queste idee, lo facciamo e lo faremo sempre per far rinascere il nostro paese…e per riuscire a liberare le due Sicilie dalla COLONIZZAZIONE culturale, morale, economica e sociale, che dura da 143 anni.
Ritornare a Napoli, la nostra capitale morale, servirà ai tanti di proporre tutto quello che serve alle Due Sicilie, di cominciare a formulare progetti economici, ambientali, culturali e di libertà.
Ognuno di noi, nelle proprie città è già impegnato a lottare contro il sistema dei partiti riguardante il turismo che non riesce a decollare, l’agricoltura che non ha le stesse condizioni di quelle del Nord, l’informazione sempre più piegata e sottomessa ai poteri forti, cioè quelli del Nord, etc. etc.
Tutti potranno partecipare, anche non venendo a Napoli, attraverso qualsiasi proposta inviata via email oppure fax o posta prioritaria.
Confermiamo che a nessuno verrà mai censurato\cancellato il proprio messaggio da questo Comitato, ma sarà impegno di noi duosiciliani di pubblicarlo inviandolo ai tanti che da novembre del 2003 vogliono avere un programma ed una organizzazione per far rinascere il proprio paese LE DUE SICILIE.

Quindi, tutti potranno, da casa inviare documenti programmatici
e quant’altro ai seguenti recapiti:

fax 099 672 311 92 - email : mls@sudlibero.it - via verdi 18 74020 Lizzano (TA)

Tutte le proposte che saranno fatte alle conferenze programmatiche, anche quella che si terrà a Napoli oppure inviate al COMITATO NAZIONALE DELLE DUE SICILIE attraverso qualsiasi mezzo, saranno recepite tutte, nessuno escluso, e stampate dal Comitato, per essere conosciute in ogni conferenza programmatica, affinché al termine le migliori saranno scelte dal Comitato Nazionale e fatte conoscere in tutti i luoghi, da quelli d’informazione sino nelle piazze tra la gente, per essere valutate e riconosciute indispensabili.
Sicuramente daranno al nostro paese un contributo per farlo rinascere e liberarlo definitivamente da una sottomissione che dura da 143 anni.
Confidiamo nella Vostra piena libertà di giudizio, Vi aspettiamo a Napoli, Domenica 4 Gennaio dell’anno 2004 – è obbligatoria la prenotazione, in quanto abbiamo i posti contati.


Giuseppe Quaranta, componente del Comitato Nazionale delle Due Sicilie
Giuseppe Quaranta

Taranto, 30.12.03

BILANCIO SULLE PRIME CONFERENZE PROGRAMMATICHE E SUL SOSTEGNO AL PROGETTO DELLE DUE SICILIE DA PARTE DEL COMITATO NAZIONALE.

LUCANI E PUGLIESI SI SONO INCONTRATI A SAVA,NEL TARANTINO, NELLA NUOVA SEDE DI "SAVA LIBERA" E DEL COMITATO "GIUSTASAVA", NELLA GIORNATA DI SABATO 27 DICEMBRE 2003
PER VERIFICARE LA PARTECIPAZIONE E LE PROPOSTE INVIATE SUL PROGETTO DELLE DUE SICILIE.
IL COMITATO NAZIONALE DELLE DUE SICILIE HA RAGGIUNTO I 30 COMPONENTI, DI CUI 16 CANDIDATI ALLE EUROPEE E 14 CANDIDATI ALLE PROVINCIALI.
INOLTRE IL MOVIMENTO POLITICO NOI SUD E IL MOVIMENTO LIBERAZIONE DELLE DUE SICILIE SOSTENGONO IL PROGETTO.
NELLE ULTIME DUE CONFERENZE HANNO ADERITO AL PROGETTO ALTRI 10 MERIDIONALISTI, MENTRE PARECCHI SIMPATIZZANO E PASSEREBBERO CONCRETAMENTE, SOLO SE QUESTO PROGETTO COMINCIA A METTERE LE RADICI SUL TERRITORIO.
INSOMMA A PORTARE RISULTATI: ANCORA NON ABBIAMO SUPERATO LE 1000 FIRME PER PRESENTARE LA LISTA ALLE EUROPEE;
ANCORA NON SIAMO ATTREZZATI CON STRUMENTI INFORMATIVI (NON BASTANO NE' LE RIVISTE, NE'I GIORNALI MERIDIONALISTI);
ANCORA SI RESTA A GUARDARE, DI FRONTE AD UN PROGETTO, CHE SICURAMENTE DARA' QUELL’ESEMPIO CHE SERVE ALLE NOSTRE COMUNITA'PER ALZARE LA TESTA.


DOCUMENTO INVIATO ALLA TERZA CONFERENZA PROGRAMMATICA DEL COMITATO NAZIONALE DELLE DUE SICILIE, IL 28 DICEMBRE 2003

RIUNITI A SAVA, I COMITATI REGIONALI DI PUGLIA E LUCANIA, PER CONTRIBUIRE ALLA TERZA CONFERENZA PROGRAMMATICA CHE SI TERRA'DOMENICA 28 A ROMA.
CONSTATATO POSITIVAMENTE
LE PROPOSTE FATTE NELLE DUE CONFERENZE DI TARANTO E SCANZANO JONICO, RIGUARDANTI SOPRATTUTTO LE VARIE PROPOSTE DI LEGGE E DI REFERENDUM;
CONSIDERATO
· L’ATTUALE SITUAZIONE POLITICA,
· (LADDOVE CI SONO ANCORA MERIDIONALISTI CHE PREFERISCONO STARE CON I COLONIZZATORI - PARTITOCRATICI);
· MODERATAMENTE STATICA, CHE NON CONSENTE L’UNIONE DI TUTTI I MERIDIONALISTI, NE'LA SPINTA DEI TANTI MOVIMENTI POLITICI CHE RESTANO MUTI E FRASTORNATI, IN QUANTO NON SI VUOLE RICERCARE UN NUOVO MODO DI FAR POLITICA;
RITIENE
POTENZIARE IL PROGETTO DELLE DUE SICILIE, SIA CON TUTTE QUELLE FORZE DEL SUD, CHE "GIURANO" FEDELTA'AL PROPRIO PAESE, E CONSENTONO A TUTTI GLI ADERENTI DI RESPONSABILIZZARSI PER REALIZZARE, SIA LE AMMINISTRATIVE, CHE LE EUROPEE, UNA PRESENZA DEGLI UNICI PORTATORI DI ISTANZE MERIDIONALISTE NELLE ISTITUZIONI LOCALI ED EUROPEE;
DECIDONO
DI PROPORRE ALLA CONFERENZA PROGRAMMATICA DI ROMA, L’ATTUAZIONE DI UN ORGANISMO "UNITARIO", ANCHE SE PROVVISORIO (DURATA 6 MESI), LA COSTITUZIONE DI UN ORGANISMO CHIAMATO PARLAMENTO DELLE DUE SICILIE, COMPOSTO DA TUTTI COLORO CHE SI BATTONO PER LA RINASCITA DEL SUD (LE DUE SICILIE);
MODALITA'PER ESSERE UN PARLAMENTARE DELLE DUE SICILIE
SOTTOSCRIVERE AUTOCERTIFICANDOSI GLI IMPEGNI ASSUNTI (CULTURALI, SOCIALI, AMBIENTALISTI, ECONOMICI E D’INFORMAZIONE), LE DISPONIBILITA' E RESPONSABILITA'PER LA RINASCITA DELLE DUE SICILIE, IL TEMPO E IL DANARO SUFFICIENTE, ALMENO PER PARTECIPARE A TUTTE LE CONFERENZE E ALLA CAMPAGNA "DI LIBERAZIONE DEL NOSTRO PAESE"
DECIDONO INOLTRE
· CHE IL LUOGO "STORICO" POTREBBE ESSERE REGGIO CALABRIA, PROPRIO DA DOVE IL CARD. RUFFO, PARTI'PER LIBERARE IL SUD DALLO STRANIERO , OPPURE DA NAPOLI, DALLA NOSTRA CAPITALE MORALE ;
· CHE NELLA QUARTA CONFERENZA PROGRAMMATICA SIA TENUTA LA PRIMA SEDUTA DEL PARLAMENTO DELLE DUE SICILIE, CON ALL’ORDINE DEL GIORNO:
A) REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO;
B) MODALITA'DI SCELTA TRA I DISPONIBILI A RAPPRESENTARE LE DUE SICILIE E RESPONSABILIZZARLI NELLA PRIMA FORMAZIONE DI UN "GOVERNO PROVVISORIO DELLE DUE SICILIE".

 

MOVIMENTO LIBERAZIONE DELLE DUE SICILIE
TEL.34 85 41 62 04 – FAX 099 672 311 92 – EMAIL MLS@SUDLIBERO.IT

ALLA PRESIDENZA DELLA CONFERENZA PROGRAMMATICA DEL 28.12.03 A ROMA
LA RIUNIONE DI SAVA (TA) E'SERVITA AL MOVIMENTO LIBERAZIONE DELLE DUE SICILIE PER PARTECIPARE, DISCUTERE E DECIDERE:
1) PRESENTARSI IN TUTTI I LUOGHI, ATTRAVERSO LA RACCOLTA FIRME DELLE EUROPEE E DI TUTTE LE AMMINISTRATIVE;
2) INDIVIDUARE OPPURE ACCETTARE TUTTI QUEI MERIDIONALISTI IMPEGNATI NEL SOCIALE, CHE VOGLIONO LA RINASCITA DEL PROPRIO PAESE, DALLA VIVIBILITA' ALLA SICUREZZA, DALLA GESTIONE DI TUTTE LE RISORSE SINO ALLA REALIZZAZIONE DELLA CASA E DEL LAVORO PER TUTTI.
ALLA CONFERENZA DI ROMA, INVITARE TUTTI I PARTECIPANTI NELLA DECISIONE DI UN "NUOVO" GRUPPO DIRIGENTE A CARATTERE NAZIONALE, ATTRAVERSO STRUMENTI CAPACI DI ARRIVARE E STIMOLARE L’IMMAGGINARIO COLLETTIVO, QUALI, PER DIREZIONE UN PARLAMENTO DELLE DUE SICILIE, COMPOSTO DAI TANTI MERIDIONALISTI CHE PRATICAMENTE DEVONO "GUIDARE" TUTTE LE LISTE, SIA AMMINISTRATIVE CHE EUROPEE; MENTRE PER ESECUTIVO UN GOVERNO PROVVISORIO DELLE DUE SICILIE, CHE RAPPRESENTI COMPIUTAMENTE LE ISTANZE DI UNA COMUNITA’, ATTRAVERSO I MIGLIORI CERVELLI DISPONIBILI DI CHIARI MERIDIONALISTI (I NUOVI BRIGANTI PER LIBERARE IL PAESE DALLE CAVALLETTE PARTITOCRATICHE) CHE TUTT’ORA VIENE TENUTA AL GUINZAGLIO DEI "BARONI" (DA 144 ANNI SIAMO SOTTOMESSI E PRIGIONIERI NEL PROPRIO PAESE).
LE NOSTRE COMUNITA'HANNO BISOGNO DI RIFERIMENTI CREDIBILI, NON DEVONO AVERE ALCUN COMPORTAMENTO CONSOCIATIVO CON I PARTITOCRATICI (I VERI COLONIZZATORI DEL 2000).
LA PRIMA BATTAGLIA DEVE ESSERE SULL’INFORMAZIONE. QUELLA ATTUALE E' FUORILEGGE, PERCHE'CONSENTE SOLO E SOLTANTO AI PARTITOCRATICI DI FARE E DARE INFORMAZIONE E QUINDI CONTINUARE A FORMARE OPPURE DEGRADARE L’OPINIONE DEGLI ELETTORI, NEGANDO AI MERIDIONALISTI TALE DIRITTO.
SARA'UNA LOTTA CONTRO LA COLONIZZAZIONE DELLA INFORMAZIONE !
PIU'TEMPO PASSA E PIU'I DANNI SARANNO DEVASTANTI NEL CORPO ELETTORALE DEI MERIDIONALI.
DOMANI, SARA'TROPPO TARDI !!!!
NEL CONTEMPO LA RACCOLTA DELLE FIRME DEVE CONTINUARE, CON L’AGGIUNTA DELLE AMMINISTRATIVE.
E'NECESSARIO CHE DA ROMA SI TORNI CON QUALCHE RISULTATO, ABBIAMO APPENA 4 MESI PER LE AMMINISTRATIVE E 5 PER LE EUROPEE.
Portavoce della maggioranza del movimento liberazione delle due sicilie, brigante 4 eviliano

SAVA, 27.12.03


Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilitÓ del materiale e del web@master.