Eleaml


Fonte:

http://partitodelsudnapoli.blogspot.it/

giovedì 5 giugno 2014

Si leva da Reggio Calabria l’urlo del Sud

di Franco Gallo e Franco Gaudio

Si leva da Reggio Calabria l’urlo del Sud, il boato si sente ovunque da Cosenza a Catanzaro, a Vibo Valentia e Crotone. Nasce in Calabria il primo giornale quotidiano a tiratura nazionale fatto interamente al Sud. Si chiama “Garantista”. E’ la prima volta nella storia d’Italia.

Il Sud ha finalmente la sua voce e, potete starne certi, sarà così forte e autorevole da farsi sentire ovunque, anche in quel Nord che ha le orecchie tappate da 153 anni.

Alla conferenza stampa di presentazione presso la sala della Provincia di Cosenza il 3/6/14 alle 17 l’emozione era palpabile.

Io e Franco Gaudio eravamo lì e abbiamo visto realizzarsi in poche battute un sogno che ci accompagna da qualche anno: Avere un importante organo d’informazione fatto al Sud e indirizzato a tutta la nazione. Altri, nel recente passato, provarono a far sognare i meridionalisti, promettendo giornali mai fatti. Giornali rimasti solo nelle chiacchiere di quel mondo meridionalista che si disseta di fiumi di parole. Invece, inaspettatamente, arriva questa splendida sorpresa: un gruppo di imprenditori Reggini, diremmo “con le palle”, un gruppo di giornalisti calabresi e romani, un grande direttore Piero Sansonetti, romano, in tre mesi creano il giornale di cui i meridionalisti hanno solo parlato per anni.

La riscossa del Sud parte dunque dalla Calabria e inizia il 18 giugno quando il giornale sarà in edicola.

Di una cosa siamo sicuri: Sansonetti è un grande meridionalista! Il suo gruppo è meridionalista, gli imprenditori coraggiosi sono meridionali e meridionalisti, calabresi, teste dure, i più terroni di tutti, i migliori, sempre. E’ per questo che, come Partito del Sud, vogliamo ringraziarli tutti, vogliamo abbracciarli e stringere loro la mano e vogliamo dire che sosterremo il Garantista in ogni modo possibile perché abbiamo sentito parole e pensieri che sono le nostre parole ed i nostri pensieri. 

Ma, per la pura soddisfazione di citarlo, ecco cosa scrive il direttore Sansonetti: “Questo che avete tra le mani è il numero zero del primo quotidiano nazionale che nasce in Calabria e non al Nord. Non era mai succes­so. Tutti i giornali, tutte le televi­sioni, le radio, i settimanali i mass media nazionali vengono dal Nord. Hanno la sede al Nord, sono pensati al Nord, prodotti al Nord, finanziati al Nord, diretti al Nord. Abbiamo deciso di tentare la gran­de impresa di rovesciare questo ta­bù. E speriamo così di dare una mano seria a chi vuole combattere per il riscatto del Mezzogiorno. Se il Sud non riesce a produrre infor­mazione in proprio, e ad esportar­la, resterà sempre subalterno. Chi siamo? Un gruppo di giornalisti calabresi e romani (poco meno di una trentina) che hanno deciso di dare vita a una cooperativa che edita il giornale. E un gruppo di imprenditori calabresi, ai quali il nostro progetto è piaciuto e che hanno deciso di darci una mano e stanno lavorando alacremente con noi”.

Grazie al Garantista, grazie a Piero Sansonetti, grazie ai giornalisti, grazie agli imprenditori di Reggio. 1000 volte grazie. Forse è l’inizio della liberazione del Sud. Stop al saccheggio del Sud! Sud libero!

Franco Gallo (Coordinatore Provincia di CZ Partito del Sud)

Franco Gaudio (Coordinatore Provincia di CS Partito del Sud)


partitodelsudnapoli.blogspot.it



















vai su









Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del Webm@ster.